PAL unbound

Poi dicono la paranoia

Il primo elemento di questa storia è Qwertee, una ditta irlandese che propone ogni giorno delle magliette a tema nerd/geek. I disegni sono disponibili solo per ventiquattr’ore, poi vengono ritirati e generalmente mai più riproposti, se non in occasioni speciali e a prezzi molto maggiorati; e comunque succede solo per quelli diventati nel frattempo dei classici. Tutto ciò per dire che quando ce ne si lascia sfuggire uno è difficile rivederlo.

Io li conosco fin dai primi tempi e avrò comprato da loro a occhio e croce venticinque magliette, fra cui, parecchi anni orsono, quella in cui un topolino rifà una famosa scena da Raiders of the Lost Ark / I predatori dell’Arca perduta con un pezzetto di formaggio su una trappola al posto dell’idolo d’oro sul piedistallo a contrappeso. Che l’abbia acquistata molto tempo fa è un dettaglio importante, come lo è che l’avessi indossata solo due o tre volte perché poi ero cresciuto di quel... be', paio di chili che mi aveva obbligato a salire di taglia.

Il secondo elemento è Facebook. Su tutti i browser in cui lo uso ho installato l'estensione Fluff Busting Purity, che fra i suoi mille vantaggi ha quello di bloccare i post sponsorizzati. Non avevo però mai pensato di farlo all’interno della app di Android, perché la apro davvero molto raramente. Anche questo è un dettaglio importante.

Il terzo elemento è la combo “isolamento + cassa integrazione”, che ha generato una tale quantità di tempo libero da permettermi di allenarmi intensamente quasi tutti i giorni dall’inizio di marzo e di buttare giù quel famoso paio di chili (e anche oltre, ci tengo a dire).

Così venerdì ho di nuovo tirato fuori quella maglietta (non altre dell’epoca e della taglia: quella, alias Indiana Mouse), me la sono provata e dato che mi andava di nuovo bene l’ho mostrata tutto fiero a mia moglie, raccontandogliene la storia. Dettaglio importante, cap. 3.

Il giorno dopo, alla fine dell’allenamento e dello stretching, ho aperto per caso la app di FB dal telefono, perché volevo leggere i commenti al derby senza dover accendere il Mac.

Il primo post sponsorizzato che Mark Z mi ha offerto? Questo:


Whats-App-Image-2020-07-04-at-13-16-43-copia

- 2 toasts